Login and unlocks the contents


or Register now

Scheda prodotto

/ BETON BASE-15

  • Contatti
  • Stampa
 

BETON BASE-15

Betoncino cementizio colabile per riporti strutturali

BETON BASE-15, è un betoncino reodinamico ad espansione contrastata in aria, resistente agli agenti aggressivi ambientali, a base di cementi ad alto sviluppo delle resistenze iniziali, fibre in poliacrilonitrile ed aggregati estremamente selezionati a curva granulometrica discontinua, additivi modificatori di viscosità ed attuatori di precompressione chimica interfacciale. Conforme alle norme. UNI EN 206-1; UNI EN 8148; UNI EN 1542; UNI EN 13295.

Confezioni e colori (1)
  • Confezione
    Sacco KG 25
  • Colore
    Grigio (L)
  • Prezzo

BETON BASE-15, è particolarmente indicato, per getti strutturali per travi, pilastri e solai, plinti di fondazione, muri contro terra, basamenti, ecc. destinate alla formazione di manufatti anche a vista colorati (pavimenti, scale, cordoli stradali, fioriere); per la formazione di getti collaboranti su vecchi solai e nella ristrutturazione in genere, e  di qualsiasi getto nell’ambito del cantiere.

BETON BASE-15, autocompattante ad alta resistenza meccanica, può essere fornito anche in versione colorata, a scelta dalla nostra cartella colori, da porre in opera, mediante pompaggio o semplice colatura, senza necessità di sottoporre i getti ad alcuna vibrazione,  per il ripristino di strutture in cemento armato mediante colatura entro cassero, a qualsiasi spessore purché non inferiori a 50 mm.

Preparazione del supporto:

 

Le metodologie e gli accorgimenti da impiegare per la preparazione del supporto o cassero che conterrà il BETON BASE-15, nonché delle armature in ferro, devono essere quelle comunemente adottate per i calcestruzzi strutturali tradizionali.

Preparazione delle casseforme:

 

Le casseforme devono essere a tenuta per evitare sottrazioni d’acqua al betoncino e devono essere contrastate per resistere alla pressione del getto.

Peparazione del prodotto;

 

Per la preparazione del BETON BASE-15, occorre versare tutto il contenuto del sacco (e non parte), in una impastatrice a coclea tipo Mix-Malta, oppure in una standard betoniera a bicchiere. Ogni sacco all’interno contiene un’ulteriore sacchetto in plastica contenente l’aggregato di pezzatura più grossa, onde evitare l’auto-punzonamento, della confezione stessa.

Con il mescolatore per malte in funzione, versare la quantità d’acqua necessaria ed aggiungere lentamente BETON BASE-15. Mescolare l’impasto per circa 2 minuti, e se necessario, aggiungere una piccola quantità d’acqua per calibrare la lavorabilità, completare la miscelazione per altro 1 minuto, fino ad ottenere un impasto omogeneo e plastico. La quantità di acqua necessaria all’impasto deve essere mantenuta costante durante tutto il ciclo produttivo. La miscela standard si ottiene con 4,2-4,5 lt di acqua pulita  per ogni sacco da kg 25 di BETON BASE-15.

Posa in opera del prodotto:

BETON BASE-15 può essere applicato per colatura, oppure con pompa per calcestruzzo, entro cassero a consistenza fluida o superfluida, senza che avvengano fenomeni di segregazione

 

La messa in opera del BETON BASE-15 deve completarsi entro 20 minuti dalla fine dell’impasto. Il getto, può essere interrotto e ripreso con un intervallo di tempo non superiore a 20/25 minuti;

 

 

Confezionamento di BETON BASE-15 dell’ATEC, reodinamico ad espansione contrastata in aria, inalterabile agli agenti aggressivi ambientali, con elevate resistenze meccaniche a compressione a breve scadenza, a base di cementi ad alto sviluppo delle resistenze iniziali, fibre in poliacrilonitrile ed aggregati estremamente selezionati a curva granulometrica discontinua, da miscelare in opera con basso rapporto acqua/legante, senza necessità di sottoporre il getto ad alcuna vibrazione, purché accuratamente stagionato in ambiente umido, per i primi 2-3 giorni; per eseguire opere di consolidamento di sottomurazioni, rocce lesionate, ripristino di parti mancanti di pavimentazioni stradali, calcestruzzo soggetto a sollecitazioni dinamiche e statiche, travi, pilastri, solai, scale, cordonature, solette, viadotti, acquedotti, ecc. applicato così come descritto nelle direttive di posa in opera.

Conforme alle norme UNI EN 206-1; UNI EN 8148; UNI EN 1542; UNI EN 13295.

Resa teorica: 2,150 kg/m3

 

Sacchi:  in carta/polietilene da 25 kg

Imballo: Pallet Standard: 50 sacchi (1250 kg);

Rapporto confezione volume: ca. 86 sacchi = 1 m3  reso (BETON BASE-15 impastato)

 

TUNNEL- METROPOLITANE
  Grandi impianti industriali e civili; Servizi tecnic...
L’ATEC srl, vanta un team operativo altamente qualific...
Il deterioramento generalizzato, quasi inevitabile, che spes...
RECUPERO ANTICARBONATAZIONE DEL CEMENTO ARMATO-IMPERMEABILIZ...
VIADOTTO AUTOSTRADALE AMPLIAMENTO CARREGGIATA RECUPERO AN...

altri prodotti della linea » beton / betoncini cementizi

 
beton 06b

Betoncino colabile per ripristino del cls in spessore fino a...

beton 06m

Betoncino cementizio monocomponente colabile per riporti str...

beton 12b

Betoncino colabile per ripristino del cls spess: da 6 a 12 ...

beton 12m

Betoncino colabile per ripristino del cls spess: da 6 a 12 ...

beton base-05

Betoncino colabile per riporto strutturale del cls spess: d...

beton base-15

Betoncino cementizio colabile per riporti strutturali

beton binding

Bio-miscela cementizia a ritiro compensato per la produzione...

beton crete

Betoncino reoplastico REI 120 fibrorinforzato spruzzabile

beton hr

Betoncino strutturale e spessore REI 120 fibrorinforzato Re...