Login and unlocks the contents


or Register now

Scheda prodotto

/ FLOOR RESIN

  • Contatti
  • Stampa
 

FLOOR RESIN

Autolivellante corazzato per superfici ad alta sollecitazione meccanica e termochimica

FLOOR RESIN è una malta autolivellante tricomponente antislittamento, formata da una struttura polimerica consistente, leganti idraulici, inerti abrasivi a grana fine, e additivi chimici ridisperdibili, priva di solventi, a finitura colorata, idonea per realizzare pavimentazioni industriali continue impermeabili, resistenti all’attacco chimico, agli impatti, ai lavaggi, agli scarichi ed agli spandimenti di liquidi ad alte temperature. Conforme alle norme UNI ISO UNI EN 13892/4 (BCA); UNI EN 13036/4, Conforme agli standard per l’utilizzo in ambienti alimentari EN 1186, EN 13130; CEN/TS 14234, Decree of Consumer Goods, che rappresentano la conversione delle direttive 89/109/EEc, 90/128/EEC e 2002/72/EC per contatti con generi alimentari. Soddisfa gli standard DIN 4102- B1 e le regole definite dalla International Maritime Organisation (IMO)

Confezioni e colori (1)
  • Confezione
    A+B Kg 31
  • Colore
    Grigio (P)
  • Prezzo

 FLOOR RESIN, dopo miscelazione dei componenti, produce un impasto a matrice polimerica ad alta lavorabilità e adesività, indicato per eseguire trattamenti impermeabilizzanti antiritiro, antifessurative non deformabili, di sottofondi interni ed esterni, idoneo per essere utilizzato nell’industria alimentare, farmaceutica, chimica e in tutti quegli ambienti industriali, dove sia richiesta la massima resistenza chimica, agli impatti, agli spandimenti ed ai lavaggi ad alte temperature

Preparazione del supporto: La struttura in calcestruzzo da trattare, realizzata da 10-15 giorni, dovrà essere priva di parti in distacco, con resistenza a compressione minima di 25 N/mm2 e resistenza a trazione minima di 1,5 N/mm2. Il supporto deve essere pulito, continuo e privo di ogni traccia di polvere, vecchie pitture, parti incoerenti, di ruggine, di olio, efflorescenze e bitumi. La pulizia deve avvenire mediante macchinario idropulitrice in pressione. Una buona pulizia delle superfici da trattare garantisce il successo dell’intervento, pertanto se particolari condizioni di lavoro impediscono il trattamento di pulizia  meccanicamente, si consiglia l’uso di spazzole in acciaio ed acqua simultaneamente. Per altri supporti da trattare (acciaio, legno, ceramica, ecc),  applicare preventivamente FIX-COLL, promotore di adesione, quando il supporto è incerto. 

Miscela standard: ll quantitativo delle confezioni A , B, C ( polvere, resina e catalizzatore), corrisponde già, nel peso e nel volume, alle proporzioni necessarie per miscelare i tre componenti. Mescolare con un miscelatore adatto, fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi.
Versare il materiale impastato a consistenza plastica sul sottofondo e stenderlo con una racla di gomma o una spatola americana d’acciaio il più velocemente possibile, per sfruttare al meglio le proprietà coesive, aiutare la fuoriuscita di eventuali bolle d’aria utilizzando un rullo frangibolle.

Rettifica della complanarità di sottofondi solidi e compatti, acciaio, calcestruzzo, legno, materiali lapidei, ecc., interni ed esterni,  resistenti all’attacco chimico, agli impatti, ai lavaggi, agli scarichi ed agli spandimenti di liquidi ad alte temperature; con malta autolivellante tricomponente antislittamento FLOOR RESIN dell’ATEC ,formata da una struttura polimerica consistente, leganti idraulici, inerti  abrasivi a grana fine, additivi chimici ridisperdibili e catalizzatori, priva di solventi, a finitura colorata; miscelata e data in opera, a consistenza plastica con racla di gomma  e rifinito con spatola americana d’acciaio, previa accurata preparazione del supporto.  Conforme alle norme UNI ISO UNI EN 13892/4 (BCA); UNI EN 13036/4; Conforme agli standards per l’utilizzo in ambienti alimentari EN 1186, EN 13130; CEN/TS 14234, Decree of Consumer Goods che rappresentano la conversione delle direttive 89/109/EEc, 90/128/EEC e 2002/72/EC per contatti con generi alimentari. Soddisfa gli standard DIN 4102- B1 e le regole definite dalla International Maritime Organisation (IMO)

Resa teorica      Spessore     Kg/m2
                              5 mm             6 - 7
                              9 mm           12-13
                            12 mm           16-17

 

 

L’ATEC srl, vanta un team operativo altamente qualific...
  Grandi impianti industriali e civili; Servizi tecnic...
Strutture alberghieri

altri prodotti della linea » floor / massetti autolivellanti

 
floor base

Bio-Massetto fibrorinforzato ad essiccazione medio rapida

floor base-r

Massetto ad essicazione rapida

floor coat

Compound colorato per pavimentazioni corazzate a basso spess...

floor frost

Massetto bicomponente corazzato antigelo da risanamento

floor level 20

Autolivellante ad alta resistenza per interni ed esterni spe...

floor level 5

Autolivellante ad alta resistenza per sottofondi interni ed ...

floor level gyp

Bio-massetto autolivellante per interni ad alto spessore a b...

floor quick

Legante antifessurativo da impastare con inerti

floor resin

Autolivellante corazzato per superfici ad alta sollecitazio...